Disponibile

Deep Inside

750

Categoria:

Dimensioni 80×50 cm.

L’opera, legata con un filo invisibile a “Israele”, “Black Mamba” e “Psichedelia”, affronta il tema del conflitto infinito israelo-palestinese con una visione inedita.
Il teatro di scontri e sangue viene sostituito con un luogo rigoglioso, la Striscia di Gaza diventa un altro-luogo, sogno metafisico che altro non è che una voglia di possibilità per il futuro, demonizzando il dolore e l’orrore in una proiezione paradisiaca.

Settembre 2020. Acrilico in colata e trascinamento di colore con tarocchi. Base bianco, sia ottico che avorio, verde prato, blu elettrico e cobalto, turchese e arancio assoluto.